Crea sito

Claudio Lotito e la Fondazione: la tesoreria del consenso.

timthumbLO SCANDALO – Claudio Lotito colpisce ancora, non solo telefonate, intercettazioni, squalfiche, diffide e numerose liti con i giornalisti. Adesso spunta lo scandalo “Fondazione“. Tale scandalo non è altro che un bancomat utilizzato da Claudio Lotito ed amici per distribuire milioni di euro a tutti coloro che possano garantire consensi utili, voti e sostegno all’interno del Sistema Calcio.

LA FONDAZIONE – Il funzionamento dello scandalo Fondazione, come riporta La Repubblica,  serve per raggirare la Legge Melandri, approvata e attuata dal 2008, che stabilisce la devoluzione, da parte della Lega di Serie A, di una quota delle risorse economiche e finanziarie derivanti dalla commercializzazione dei diritti tv allo sviluppo dei settori giovanili delle società professionistiche per gli investimenti riguardanti la sicurezza e le infrastrutture. Questi soldi ammontano a circa 10 milioni di euro e finiscono nella “Fondazione per la mutualità generale negli sport professionistici a squadre”. Una volta entrati in questa Fondazione possono girare liberamente senza alcun tipo di controllo, una sorta di paradiso fiscale ancora più illegale. Un lato positivo la Fondazione l’avrebbe, cioè quello di valutare, ascoltare ed eventualmente accogliere i progetti proposti dalle singole società e poi finanziarli.  Ma, c’è sempre l’altro lato della medaglia, la Fondazione valuta solo i presidenti delle leghe a cui elargire denaro. Questi soldi vengono poi spartiti tra i diversi club a seconda delle “necessità“.  Il Consiglio della Fondazione è l’organo che decide tutto. Su 12 membri, ben 5, compreso il presidente, li nomina la Serie A, uno la Serie B e 3 la FIGC e altri due dalla Lega Basket e dal CONI.  La Fondazione funziona alla grande già dalla sua nascita, 2011, i soldi alle squadre di B e di Lega Pro arrivarono anche senza presentare progetti. Nel 2014 le Leghe inventarono un modulo di progetto che corrisponde ad un volgare e banale file Word (che tutti potrebbero fare) da copiare e incollare a proprio piacimento. Si parla di 73 milioni di euro in 2 anni distribuiti per convenienza. Ovviamente, essendo in Italia, i progetti non sono mai partiti e non solo, sono addirittura stati ripresentati la stagione successiva, ossia quest’anno.

xety9I NUMERI – Parlando di numeri, la Lega Pro di Mario Macalli ha presentato 60 progetti, uno per ogni società facente parte della Lega Pro. E’ curioso notare, come riportato da Marco Mensurati de La Repubblica, che tutti i progetti avevano lo stesso e identico preventivo 33.333,3 euro. Tra i progetti spiccano alcune cifre, ad esempio i 140 mila palloni comprati dalla Lega Dilettanti al costo di 2,2 milioni di euro dalla Molten.

LA GAMBA DEL SISTEMALa Fondazione, secondo Marco Mensurati de La Repubblica, è considerata la seconda gamba del Sistema che controlla il calcio italiano. La prima è Infront, società vicina a Galliani e al solito Lotito. Quest’ultimo, dunque, si è inserito in ogni assetto di potere fondamentale. La Fondazione risulta oggi come:

– Advisor della Lega di A per la vendita dei Diritti TV
– Advisor Commerciale della FIGC per la Nazionale di Calcio 
– Titolare dei diritti di archivio del campionato italiano
– Fornitrice della pubblicità e dei rapporti commerciali negli stadi di Serie A
– Producer Televisivo delle partite
– Partner della Gazzetta dello Sport

Anche per i più scettici resta complicato immaginare un Sistema Calcio equilibrato e pulito.

Davide Aprilini

Founder e Amministratore del blog Linkursore. Precedenti collaborazioni da redattore per Ficw.it (circa 110 pubblicazioni), CometaNews/Romagiornale.it (con 27 pubblicazioni: Clicca Qui per leggere gli articoli su RomaGiornale.it) e SportQube (RomaQube e MotorQube). Esperienze da telecronista, speaker e inviato dai campi per Calcio a 5 e Calcio a 8. Competenze SEO (Search Engine Optimizer), E-Reputation Manager, Community Manager, Digital PR, Transmedia Web-Editor, Web Analyst e Content Curator. Esperto e appassionato di Calcio Europeo, Nordamericano e Sudamericano; Ciclismo; World Rally Championship; Motomondiale: Moto3, Moto2 e MotoGP. Attualmente scrive per la redazione Insideroma.com. Studente di Scienze Storiche presso l’Università degli Studi di Roma Tre, Lettere e Filosofia. Aspirante scrittore, giornalista, tele/radiocronista sportivo e cooperante internazionale. Ha collaborato con l’Università di Roma Tre e il professor Massimo Ghirelli alla redazione di un progetto pilota, durante il corso di Cooperazione Internazionale, per la realizzazione di una Casa-famiglia per ragazze madri e minorenni in El Salvador, curando in particolare: la Scheda Paese S.T.R.E.A.M. e il Piano Finanziario. Nel periodo da redattore per Linkursore ha prodotto 94 articoli firmati, collaborando alla realizzazione di Flash-News, esclusive, interviste ed editoriali.

You may also like...