Crea sito

Fmi, La Grecia non è al punto in cui dovrebbe essere

“Non siamo al punto dove vogliamo andare e dove la Grecia dovrebbe essere per rispondere ai bisogni del suo popolo”. Lo ha detto la presidente del Fmi Christine Lagarde a Berlino, in conferenza stampa con Angela Merkel e i leader delle organizzazioni economiche mondiali.  “Noi siamo impegnati sulla Grecia, e siamo risoluti a dare il nostro contributo e a continuare ad aiutare. Ma ci devono essere le riforme su basi solide per poter raggiungere la sostenibilità”. Lo ha detto Christine Lagarde a Berlino in conferenza stampa con Angela Merkel, sottolineando di aver avuto un “buon colloquio” in proposito con la cancelliera. “Sono lieta di sapere che ad Atene ci si preoccupa degli investitori – ha aggiunto – perché alla fine è di questo che si tratta: ridurre i debiti e arrivare a una sostenibilità”.

Merkel, vogliamo Fmi partecipi al programma – “Oggi ho parlato con Christine Lagarde anche della Grecia: il governo tedesco resta della posizione che il Fmi partecipi al programma”. Lo ha detto Angela Merkel a Berlino, in conferenza stampa con la Lagarde e i leader delle altre organizzazioni economiche mondiali. La Cancelliera tedesca ha anche ribadito che “Non è il governo tedesco a opporsi a un taglio del debito della Grecia, ma questo non è consentito dalle regole dell’eurEozona”. “Speriamo in una veloce conclusione della trattativa con le quattro istituzioni, includendo l’Esm”, ha aggiunto Merkel. Per la cancelliera, a proposito del salvataggio di Atene, “non siamo arrivati alla meta ma siamo su una strada ragionevole”. (Ansa)

You may also like...