Il governatore dell’Idaho approva la legge bavaglio: abusi e violenze sugli animali coperti dallo stato americano

Il governatore dell’Idaho,Butch Otter , il 28 febbraio 2014 approva la legge bavaglio SB 1337 ,la quale rende un crimine , punibile fino ad un anno di prigione o ad una multa di cinquemila dollari, fotografare o registrare gli abusi sugli animali.

Il disegno di legge nasce in risposta ai video diffusi dall’organizzazione animalista ,Mercy For Animals , nei quali tramite una telecamera nascosta hanno filmato gli abusi sulle mucche in una delle più grandi industrie casearie degli Stati Uniti, la Bettencourt Dairy.

Il filmato mostra i lavoratori mentre picchiano,trascinano e abusano sessualmente le mucche.

1912485_10203487384928292_192369049_nIl governatore Otter spiega che questa legge bavaglio(ag-gag bill) è stata creata per difendere gli allevatori e gli agricoltori ,”per rendere più sicuri i loro posti di lavoro”, in quanto “sono loro i primi a cui interessa la salute, la produttività e il giusto trattamento degli animali”.

 

Approvando questa legge bavaglio , il fondatore e direttore esecutivo di Mercy for Animals ,Nathan Runkle ha dichiarato:” Il governatore si è schierato con coloro che cercano di mantenere le orribili torture negli allevamenti intensivi dell’Idaho nascoste alla vista del pubblico e ha creato una copertura per il maltrattamento di animali e altre attività criminali nello stato.”

 

Da oggi in poi gli unici a pagare per il maltrattamento degli animali non saranno coloro che li torturano ,ma coloro che cercano di fermare tali atrocità.